Dipendenza dalla droga

Sintomi e come uscire dalla ”Dipendenza dalla droga”

Per capire la tossicodipendenza, è importante sapere cos’è la droga.

Nel linguaggio scientifico, qualsiasi sostanza che può modificare una o più funzioni del corpo, quando ingerita, si chiama Farmaco.

La parola deriva dal greco Pharmakon (da cui le parole “farmacia”, “farmacologia”, ecc.) e significa sia medicina, sia veleno.

Droga non è un termine scientifico, bensì un’espressione colloquiale per indicare tutti quei farmaci, di solito illegali, che inducono illusorie sensazioni piacevoli, mentre danneggiano la salute.

“La droga, in sostanza, è un veleno. L’effetto che produce, dipende dalla quantità assunta.

Infatti, mentre una piccola quantità agisce da stimolante*, una quantità maggiore agisce come sedativo e una quantità ancora maggiore agisce esattamente come un veleno e può causare la morte della persona.

Qualsiasi sostanza si comporta così”

Le parole “sballo”, “sbronza”, ecc. usate nel linguaggio comune, significano: intossicazione da sostanza velenosa.

Tossico deriva dal greco “toxikon” (un veleno anticamente usato sulla punta delle frecce). Tossico, significa veleno o velenoso.

Oggi, invece di “effetti tossici”, spesso si usa l’espressione “effetti collaterali”. Nel caso dei medicinali, gli effetti collaterali sono accettati, in quanto male minore, in una condizione di sofferenza o malattia.

Nel caso delle droghe e dell’alcol, gli effetti collaterali possono essere devastanti, sia dal punto di vista fisico e sia da quello emotivo.

Queste condizioni portano spesso ad abitudini e stili di vita che peggiorano ulteriormente lo stato di salute e i rapporti familiari e sociali di una persona.

Si dice tossicodipendente chi è costretto alla continua assunzione di una sostanza tossica (alcol, droga o medicinale) perché non può farne a meno a causa del dolore fisico o del disagio emotivo prodotto dalla mancanza della sostanza stessa

Una droga è una sostanza assunta per evitare una condizione fisica o mentale indesiderata.

Qualsiasi sostanza interferisce negativamente sulla fisiologia naturale dell’organismo.

Quasi tutte le droghe si depositano nei grassi del corpo e possono starsene lì per anni. Il grasso è vicino alle vene e quando le droghe fuoriescono dalle vene, il grasso le attira come una calamita.

Questo sarà un problema anche in là nel tempo, quando uno starà lavorando o facendo ginnastica o semplicemente camminando il grasso verrà bruciato e una minima quantità della sostanza ritornerà nelle vene. Allora, il corpo avrà ancora un piccolo “assaggio” della sostanza assunta in passato.

Che cosa succede quando mangi un pò di zucchero? Ne vuoi ancora!

Che cosa succede a chi assume una piccola quantità di droga? Ne vuole ancora! Allora, avrà ancora un desiderio di quella sostanza, anche se sono passati anni dall’ultima dose.

Perchè le persone fanno uso di droga ?

Perchè vogliono cambiare qualcosa nella propria vita. Ecco alcuni motivi forniti dai giovani:

  • Per inserirsi
  • Per sfuggire o rilassarsi
  • Sono annoiati
  • Li fa sembrare più grandi
  • Per ribellione
  • Come esperimento

Pensano che la droga sia una soluzione, ma alla fine diventa il problema maggiore.

Come Accorgersi di una persona che comincia a fare uso di droghe ?

Quando una persona comincia a fare uso di una sostanza stupefacente, solitamente tiene un comportamento che non dà adito a preoccupazioni nelle persone che gli sono accanto e che gli vogliono bene.

Durante le prime settimane, lui è convinto che sia solo un’esperienza e che potrà smettere da solo e quando vuole.

Man mano che la dipendenza dalla droga comincia a fare parte della sua vita, la persona inizia ad avere grossi ed evidenti sbalzi di umore e di comunicazione, non dà più importanza alla sua immagine, comincia ad avere lo sguardo perso, qualsiasi cosa diventa “non importante” e comincia a tenere un atteggiamento antagonista nei confronti delle persone a lei più care.

La persona che ha cominciato a drogarsi, sà che è sbagliato

Per mantenere questo segreto comincia a chiudersi sempre di più in se stesso.

Quali sono i sintomi della dipendenza dalla droga ?

I sintomi fisici di chi comincia ad usare droga si manifestano in parecchi modi: Hashish e marijuana, comincerà ad avere gli occhi arrossati e lucidi, un sorriso “ebete” fisso sulle labbra e sarà assente nei discorsi.

Proverà un immenso piacere per i dolci (fame chimica), sarà molto isolato, immerso nei suoi viaggi.

Una persona che fa uso di eroina, metadone, morfina, ha le pupille a “spillo”, con gli occhi molto lucidi.

Una caratteristica di chi usa questo tipo di droga e che si gratterà spesso.

Tende ad addormentarsi ogni qualvolta si trova a leggere, a guardare la televisione o semplicemente non sta facendo nulla di particolare.

Perde l’appetito e beve molti liquidi, vomitando spesso, comincerà a dimagrire a vista d’occhio.

Una persona che fa uso di cocaina o di anfetamina ha sbalzi di umore molto veloci.

Può passare da uno stato di iperattività e di euforia ad uno stato di abulia,in maniera così veloce da lasciare sbalorditi. I suoi occhi sono molto lucidi, e quasi spiritati.

Parla in continuazione e in moltissimi casi ha labbra e lingua molto pallidi.

Muove la bocca in continuazione, come se stesse masticando anche se non ha nulla in bocca.

La persona dimagrisce a gran velocità smettendo di mangiare regolarmente, non dorme più regolarmente, e infatti cade in sonni profondi, dopo alcune notti passate insonni. Questo è chiamato il “down” .

Le persone che fanno uso di allucinogeni (lsd-ecstasy-special k-trip-funghi-etc), solitamente fanno il “viaggio” in ambienti propri, questo perchè l’uso di queste droghe porta la persona fuori dal “tempo presente”, in una dimensione che non è quella attuale,fatta di colori, suoni e movimenti indotti dalla droga assunta.

Una persona in questo stato difficilmente percepisce quanto avviene intorno a se e non riuscirebbe a fare un discorso sensato con una persona normale.

Tendono a chiudersi molto in sè stessi non trovando più nulla di interessante intorno a se e si isoleranno sempre di più con persone che fanno uso della loro stessa sostanza.

Avranno spesso lo sguardo totalmente perso nel nulla.

Rivolgersi alla Comunità di Recupero Narconon Alfiere è la scelta migliore per risolvere il problema alla base.

Non aspettare chiama subito il numero verde 800 170 997 e aiuta una persona a disintossicarsi!

Colloqui a domicilio in tutta Italia.

Per qualsiasi informazione sul programma di disintossicazione dall'Eroina contattaci

Clicca per chiamare, Numero verde gratuito, attivo 24h

Clicca per chattare tramite Whatsapp con un operatore, attivo 24h

Alcune testimonianze
dei nostri ospiti